STRUMENTAZIONE

Armoniche

Ogni armonica ed ogni modello ha un proprio suono e una propria anima. Per questo motivo ho sempre cercato di provare e suonare tutte le armoniche, dalle più economiche a quelle esageratamente (o meglio inutilmente) costose.
Con il tempo ho imparato a capire ed adattare meglio ogni modello al brano, allo stile e soprattutto al risultato che voglio ottenere.
Dal 2012, piacevolmente impressionato dalla qualità e durata delle loro armoniche, ho stretto un accordo di endorsement con la Seydel. Il modello 1847 Classic e le sue varianti, sono senza alcun dubbio il connubio perfetto tra durata, suono e semplicità. Le loro ance in acciao, praticamente indistruttibili, non solo garantiscono, a mio avviso, una lunga vità allo strumento, ma permettono anche di suonare in "sicurezza" in spettacoli live o in registrazioni in studio.

http://www.seydel1847.de

Microfoni

Per la ripresa del suono elettrificato, uso un microfono vintage Shure "Green Bullet" modello 520 (anno 1978) modificato con un pulsante palmare che interrompe il segnale quando non viene premuto.
Questo evita rumori e larsen mentre non si suona e riduce sostanzialmente i rumori di palco che spesso sporcano il suono della Band.
Uso l'Astatic JT30 per collegarlo direttamente ad un amplificatore valvolare qualora volessi rievocare certe sonorità vintage o lo Shure modello 707A (anno 1967) simile al Green Bullet ma con capsula piezo e con minori problemi di larsen rispetto all'Astatic.
Per la ripresa del segnale acustico, ottengo un buon suono, dinamico e forte, con gli Shure Beta 58 A o Beta 57 A (quest'ultimo se suono a contatto con l'armonica).

Trasmettitore SAMSON Airline G-Style

Allo Shure Green Bullet 520 collego, per esigenze di spettacolo e libertà di movimento sul palco) un trasmettitore Samson di piccolissime dimensioni. Questo viene innestato direttamente all'alloggio dell'asta del microfono, dove ho collocato un jack femmina.
Il microfono ed il piccolo trasmettitore si adattano perfettamente e il tutto risulta molto solido e poco ingombrante.


Preamplificatore Rocktron "Chameleon
"

Uso in molti contesti musicali questo preamplificatore, nato espressamente per uso chitarristico, per via dell'ottimo soppressore di larsen, effetto HUSH, brevetto della Rocktron, che permette di ridurre il larsen in modo significativo anche mentre si suona e senza compromettere le caratteristiche del suono. In questo modo si riduce sostanzialmente il fastidioso fischio che si innesca sia per l'alto volume che per la distorsione spesso introdotta suonando in 'elettrico' .
Inoltre il processore possiede diversi effetti di buona qualità che possono essere utilizzati in funzione del tipo di musica che si suona. Sono disponibili anche parecchi tipi di distorsore che, se configurati bene, possono riprodurre, in maniera abbastanza soddisfacente, alcune sonorità vintage tipiche del Blues. Il sistema è comandato tramite pedaliera midi.

 
 
Home - Triassi Leonardo. Biografia Discografia Metodo per Armonica a bocca Band Progetti Strumentazione Media Foto Contatti